Alps – un insolito modo per elaborare il lutto

Published on: Author: admin
alps

Alps è un film del  regista greco Yorgos Lanthimos, distribuito da Phoenix International Film. Presentato in concorso alla 68ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia nel 2011, dove ha vinto il Premio Osella per la migliore sceneggiatura, è la storia di un gruppo di persone che avvia un nuovo business: impersonare un defunto appena scomparso per aiutare i parenti a elaborare il lutto. Nel cast Aggeliki Papoulia, Ariane Labed, Aris Servetalis, Johnny Vekris.

Ad Atene una squadra formata da un paramedico, un’infermiera, una ginnasta e il suo allenatore sostituisce sotto compenso persone appena defunte per aiutare amici e parenti a lenire il dolore dell’elaborazione del lutto. Si fanno chiamare Alpeis (Alpi), perché, come quelle montagne, possono rappresentare qualunque altro monte nel mondo ma non possono essere scambiate per altri. Ognuno di loro porta il nome di una delle vette della catena montuosa. Fra questi, Monte Rosa è la donna che si occupa di assistere in ospedale una giovane giocatrice di tennis che ha appena avuto un incidente ed è vicina alla morte. Senza rivelarlo agli altri membri del gruppo, la donna comincia a sostituirsi alla ragazza e ne assume a poco a poco l’identità.