Conversazioni con gli esperti per elaborare il lutto

Published on: Author: admin
mzi_lypwsdwv

Conversazioni con gli esperti per elaborare il lutto

Sei conversazioni sull’elaborazione del lutto. Le propongono Amsefc e Università di Ferrara, in un ciclo dal titolo “Uno sguardo al cielo”. «Abbiamo scelto la forma della conversazione e non quella…

Sei conversazioni sull’elaborazione del lutto. Le propongono Amsefc e Università di Ferrara, in un ciclo dal titolo “Uno sguardo al cielo”. «Abbiamo scelto la forma della conversazione e non quella della conferenza – ha spiegato ieri alla presentazione Paola Bastianoni, professore associato di Psicologia dinamica nel nostro ateneo – perché consente alle persone di parlare davvero. Prevediamo pure la proiezione di film e immagini, anche grazie alle quali i partecipanti potranno capire che la rielaborazione di un lutto non è un evento individuale ma collettivo». Si comincia mercoledì con il tema forse più difficile da affrontare: “Perdere un figlio: ascoltando i protagonisti di un lutto”, una conversazione condotta dal neuropsichiatra infantile Marco Mastella, mentre mercoledì 10 ottobre lo psichiatra e professore ordinario Luigi Grassi ne guiderà una dal titolo “Accompagnare al lutto”. Il 24 dello stesso mese il tema affrontato da Chiara Baiamonte, “Coppie omosessuali e lutto: prevenire il dolore delle esclusioni omofobiche”, connetterà questo ciclo a un argomento di attualità nel nostro paese. Altre due settimane dopo, il 7 novembre, il professore ordinario di Psicologia clinica Stefano Caracciolo condurrà la conversazione su un altro tra i temi più difficili da affrontare: “Sopravvivere al suicidio. Quel dolore di cui non si parla”. Nella penultima conversazione, guidata dalla stessa Bastianoni mercoledì 21 novembre, si parlerà di “Morti violente e vittime della strada: il trauma della perdita”, altro tema purtroppo sempre d’attualità nel nostro territorio e infine mercoledì 5 dicembre la psicologa psicoterapeuta Federica Mastella parlerà di “Sopravvivere all’essere orfani: aiutare un bambino a elaborare il lutto dei genitori”. L’iscrizione preventiva è gratuita e gradita, ed è possibile iscriversi anche solo a un incontro. Tutte le conversazioni si svolgeranno presso l’aula 1 dello Iuss in via Scienze 41/b e cominceranno alle 20.45.

 

Fonte: lanuovaferrara.it