Cose dell’ altro mondo # 10

Published on: Author: admin
img_20190911_124357

C’è una bellissima poesia di Grace Paley che considero un manifesto ideale. Si intitola Responsabilità e traccia il destino ostinato e contrario dei poeti, secondo questa autrice. Tanti poeti nel tempo e nel mondo se la sono presa questa responsabilità tanti senza essere poeti, o essendo poeti senza saperlo.

” È responsabilità del poeta imparare la verità da chi non ha potere”

“È una responsabilità difficile è una responsabilità da pazzi da irresponsabili. L’irresponsabilità necessaria.

“È responsabilità del poeta ascoltare ogni diceria

e riportarla come i narratori diffondono la storia della vita

Non esiste libertà senza paura e senza coraggio

non esiste libertà a meno che terra e aria e acqua sopravvivano

e con loro sopravvivano i bambini

È responsabilità del poeta essere donna

tenere d’occhio il mondo e gridare come Cassandra

ma per essere ascoltato questa volta.”

 

Tutti i giorni

La guerra non viene più dichiarata,

ma proseguita. L’inaudito

è divenuto quotidiano. L’eroe

resta lontano dai combattimenti. Il debole

è trasferito nelle zone del fuoco.

La divisa di oggi è la pazienza,

medaglia la misera stella

della speranza, appuntata al cuore.

Viene conferita quando non accade più nulla,

quando il fuoco tambureggiante ammutolisce,

quando il nemico è divenuto invisibile

e l’ombra di un eterno riarmo

ricopre il cielo.

Viene conferita

per la diserzione dalle bandiere,

per il valore di fronte all’amico,

per il tradimento di segreti obbrobriosi

e l’inosservanza

di tutti gli ordini.

Ingeborg Bachmann

[trad. di Maria Teresa Mandalari]