La Profezia dell’Armadillo – 2018

Published on: Author: admin
profezia-armadillo-locandina

Regia: Emanuele Scaringi

Un film tratto dalla graphic novel di Zerocalcare

Emanuele Scaringi adatta per il cinema la graphic novel che nel 2012 ha fatto conoscere al grande pubblico il talento fumettistico di Zerocalcare - al secolo Michele Rech - e lo porta alla 75° Mostra internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, in concorso nella sezione Orizzonti.

Il ventisettenne Zero (Simone Liberati) è un disegnatore spiantato del quartiere periferico di Rebibbia, più precisamente della Tiburtina Valley: terra di Mammuth, tute acetate, corpi reclusi e cuori grandi; un posto dove manca tutto ma non serve niente.Visto che con le vignette non si guadagna, tira avanti dando ripetizioni di francese e creando illustrazioni per gruppi musicali punk indipendenti. La sua vita è un saliscendi dai mezzi pubblici, un va e vieni da un capo all’altro della città per inseguire lavoretti occasionali e far visita alla Madre. Finché un giorno, di ritorno a casa, non lo attende la personificazione della sua coscienza critica, un vero Armadillo in placche e tessuti molli, pronto a conversare sulla vita, l’attualità e i massimi sistemi del mondo. Ad affiancare Zero nelle piccole imprese quotidiane, c’è Secco (Pietro Castellitto), l’amico di sempre. Presente anche quando la notizia della morte di Camille, vecchia compagna di scuola e primo amore del protagonista, non mette in discussione le poche certezze dell’artista dissacrante, evocando i dubbi e il senso di incomunicabilità che contagiano un’intera generazione di “tagliati fuori”.

Guarda il trailer: