Uno sguardo al cielo dall’università di Ferrara

Published on: Author: admin
ControCampus-Evoluzione1

24 Settembre 2012


Università di Ferrara: Uno sguardo al cielo

Presentata questa mattina in rettorato l’iniziativa “Uno sguardo al cielo”, ciclo di conversazione sull’elaborazione del lutto, promosso promossa da Amsef srl e dal Dipartimento di Scienze Umane dell’Università di Ferrara.

L’incontro con la stampa è stato introdotto dal prof. Gian Piero Pollini, Direttore dello IUSS presso il quale si terranno tutte le conversazione.

“Uno sguardo al cielo” è un progetto di carattere culturale che intende trattare un tema particolarmente delicato qual è quello dell’ elaborazione e superamento del lutto. Come ha affermato Paolo Panizza- Amministratore unico di Amsef, impegno preciso dell’Azienda ,che opera direttamente nel settore delle onoranze funebri, è quello di investire una parte degli utili in iniziative come queste che trattano anche temi delicati come quelli della perdita di una persona cara e che tornino a beneficio della collettività.

La prof.ssa Paola Bastianoni di Unife, coordinatrice scientifica, ha sottolineato come le conversazioni si pongano l’obiettivo di“familiarizzare” con un tema difficile quale il lutto e soprattutto con gli eventi traumatici ad esso connessi, tramite la facilitazione di un conduttore esperto, la proiezione di immagine evocative, ma non traumatiche e la condivisione con altri. Questo sarà metodologicamente lo sviluppo di ogni singola conversazione che tratterà in ogni occasione un tema specifico in cui potersi riconoscere.

LA Prof.ssa Chiara Baiamonte ha posto la sua attenzione sulla seconda fase del progetto, rivolta alla formazione di un pool di esperti attraverso un percorso dedicato al tema del lutto per i professionisti psicoterapeuti. A questo pool Amsef indirizzerà –chi lo vuole e in forma inizialmente gratuita- coloro che ritengono di poter utilizzare questa opportunità per essere facilitati nel percorso di elaborazione del lutto.

All’incontro era presente anche la d.ssa Chiara Sapigni , Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Ferrara, che ha evidenziato come l’iniziativa si inserisca perfettamente in una linea che da tempo chi opera nel welfare ha adottato e cioè “ quella di fare in modo attraverso iniziative come questa che le persone non si sentano sole nei momenti di difficoltà”.

La prima conversazione ha per titolo “ Perdere un figlio. Ascoltando i protagonisti di un lutto” e sarà tenuta dal Marco Mastella, neuropsichiatra infantile e psicoanalista. S.P.I. mercoledì 26 settembre alle ore 20,45 presso l’Aula 1 dell0 IUSS in via Scienze, 41b.

fonte: http://www.controcampus.it/2012/09/uno-sguardo-al-cielo-dalluniversita-di-ferrara/