“Uno sguardo al cielo”, percorsi di elaborazione del lutto per aiutare giovani e adulti a trattare un tema difficile

Published on: Author: admin
conferenza-stampa

Da Cronaca Comune:

http://www.cronacacomune.it/notizie/32088/uno-sguardo-al-cielo-percorsi-di-elaborazione-del-lutto.html

E’ stata illustrata questa mattina, martedì 17 ottobre nella sala dell’Arengo della residenza municipale, la programmazione degli eventi del progetto culturale giunto alla sesta edizione “Uno sguardo al cielo – Percorsi di elaborazione del lutto”.

All’incontro con i giornalisti sono intervenuti l’assessora alla Sanità, Servizi alla persona e Politiche familiari Chiara Sapigni, la docente di psicologia dinamica del dipartimento di Studi umanistici dell’Università di Ferrara e responsabile scientifica del progetto Paola Bastianoni, l’amministratore unico di Amsef Srl Paolo Panizza e Michela Pazzi (Pazzi Onoranze Funebri Ferrara).

LA SCHEDA (a cura degli organizzatori) - “Uno sguardo al cielo” VI Edizione – Percorsi di avvicinamento all’ elaborazione del lutto - Direzione Scientifica: Prof.ssa Paola Bastianoni, Università degli Studi di Ferrara

Il Progetto Culturale, “Uno sguardo al cielo”, è un percorso di avvicinamento all’elaborazione del lutto organizzato dall’Università di Ferrara in collaborazione con Amsef Srl e Onoranze funebri Pazzi e  il patrocinio  dell’Amministrazione comunale di Ferrara.

Nasce nel 2012, grazie alla volontà di Paolo Panizza amministratore unico di Amsef Srl, con l’obiettivo di aiutare le persone colpite da eventi dolorosi e traumatici e di sostenere chi vuole avvicinarsi al tema della morte e all’elaborazione dei vissuti legati ad eventi drammatici e faticosi. Dal 2015 partecipa al progetto anche l’agenzia di servizio funebre Pazzi.

La progettualità per l’anno 2017 si articola in numerose attività ed incontri che coinvolgono l’intera cittadinanza. Nello specifico è in programma un ciclo di presentazione di libri d’autore, presso la libreria IBS+libraccio, in Ferrara, il giovedì dalle 18.00 alle 19.15.  I libri saranno presentati a partire dal prossimo 19 ottobre.

Questo il calendario dettagliato degli incontri:
“Presentazione libri d’autore dedicata ad Olga Codispoti” nella sede Libreria Ibs+Libraccio – piazza Trento Trieste 1 Ferrara
♦ Giovedì 19/10/2017 Bastianoni, Bernardi, Failo, Papini, Schenetti “Dolore, perdita, morte” (Numero monotematico in “Bambini” Aprile 2017)
♦ Giovedì 02/11/2017 Bellazzini “Il modo in cui la luce”
♦ Giovedì 09/11/2017 lannaccone “Né vittime, né prepotenti. Una proposta didattica di contrasto al bullismo”
♦ Giovedì 23/11/2017 Sbattella, Tettamanzi “Fondamenti di psicologia dell’emergenza”
♦ Giovedì 30/11/2017 Genovese Morte bianca e morte annunciata. Perdita e Per Vita: i “Battiti EssenziAli”- Este Edizioni
♦ Giovedì 07/12/2017 Morpurgo “E’ solo un cane (dicono)”
♦ Giovedì 18/01/2018 Querzoli “Scienza giuridica e cultura retorica in Ulpio Marcello”

Presenteranno i libri assieme agli autori, la Prof.ssa Paola Bastianoni dell’ Università di Ferrara, responsabile del Progetto Culturale, e Stefano Ravaioli giornalista di Telestense.

La finalità di questo ciclo di conversazioni tra esperti e il pubblico è quello di aiutare le persone colpite di recente e/o nel passato da eventi dolorosi e drammatici (come la morte di un congiunto, di un amico, di una persona significativa) e di condividere con chi semplicemente volesse avvicinarsi al tema della morte ad elaborare i propri vissuti legati a eventi drammatici e traumatici ma naturali, ricorrenti e universali che accomunano tutti gli esseri umani.

Gli obiettivi sono quelli di sensibilizzare e sostenere i partecipanti ad avvicinarsi alle tematiche del lutto facilitando la condivisione e la circolarità emotiva tra persone colpite da differenti eventi traumatici.

E’ previsto anche un Servizio di Consulenza psicologica. Il servizio è rivolto alle persone che hanno affrontato e/o si trovano coinvolti in perdite gravi o lutti.

Il modello di “consultazione psicoterapeutica” che si intende offrire ai cittadini è centrato su interventi medio-brevi focalizzati sulle emozioni connesse al trauma del lutto allo scopo di offrire:

- sostegno psicologico alla crisi della perdita;

- prevenzione della psicopatologia del lutto;

- sostegno delle risorse nelle persone colpite da lutti recenti;

- potenziamento delle capacità relazionali ed empatiche delle persone coinvolte nell’assistenza al fine vita;

- attivazione delle reti di sostegno;

- sostegno alla persona e ai familiari, nelle varie fasi della malattia (diagnosi, sviluppo ed eventuale morte).

Il servizio è gratuito. In programma, poi, Laboratori di educazione alle tematiche della morte da realizzarsi nelle scuole di diverso ordine e grado. L’obiettivo principale è quello di effettuare percorsi di riflessione condivisa e guidata sui temi della separazione, perdita e morte e di esplorare insieme le reazioni ed i sentimenti connessi. I laboratori verranno effettuati con l’ausilio di sequenze filmiche.

Il servizio di consultazione psicologica si effettua su prenotazione. Per info e prenotazioni chiamare il numero: 338.1005603 o inviare una mail a “bstpla@unife.it”

Per tutte le iniziative, la documentazione e gli aggiornamenti di “Uno Sguardo al Cielo”:

Visitare il sito internet: www.unosguardoalcielo.com

Contattare via mail: conversazionilutto@unife.it

Iscriversi alla newsletter dal sito

Visitare la pagina Facebook: Uno-sguardo-al-cielo-230451117361827